AOB

                                    

 

 

 

 

 

ASSOCIAZIONE ONCOLOGICA BERGAMASCA-ONLUS

 

www.aobonlus.it

 

e-mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Breve Descrizione

 

Onlus, con personalità giuridica, costituita nel 1999 su iniziativa di un gruppo di medici dell'U.S.C. di Oncologia Medica  dell'Azienda Ospedaliera di Bergamo. Trattasi di realtà locale che opera in particolare al servizio della comunità bergamasca. La missione dell'associazione, come recita il nostro motto " A FIANCO DI CHI SOFFRE" è quella di  " Assistere il malato oncologico in modo globale, ponendolo al centro di un sistema di cura e di attenzioni ".La nostra task-force : 220 soci e 70 volontari impegnati presso il Dipartimento di Oncologia ed Ematologia  in attività di accoglienza ed assistenza.  

Servizi Offerti

 

Finanziamento di progetti e studi clinici nel campo della ricerca oncologica, perfornire ai pazienti cure sempre più avanzate;

Sostegno all’attività dell’equipe medica dei Reparti di Oncologia degli Ospedali Riuniti di Bergamo, anche con l’inserimento di nuove risorse;

Potenziamento dei livelli qualitativi dei servizi offerti ai pazienti e loro parenti all’interno dei Reparti di Oncologia degli Ospedali Riuniti di Bergamo;

Donazione di strumenti ed apparecchiature elettromedicali per migliorare lafunzionalità dei Reparti;

Assistenza sociale e psicologica in Reparto ai pazienti e loro familiari con l’inserimentodi figure professionali qualificate;

Attività di accoglienza e assistenza dei pazienti neoplastici con un corpo di

volontari, specificamente addestrati e formati, presso le U.S.C. di Medicina

Oncologica, Day Hospital, Degenza e Radioterapia;

Servizio di accompagnamento gratuito con i propri automezzi dei pazienti oncologicie loro assistenti dal domicilio agli Ospedali Riuniti di Bergamo e viceversa;

Sviluppo di attività educativo-divulgative concernenti l’oncologia anche con la pubblicazione di notiziari ed articoli informativi;

Attivazione di gruppi di “Auto-Mutuo-Aiuto” fra persone che vivono e condividono la malattia oncologica    

 

 

Vai all'inizio della pagina