Diagnosi precoce del cancro: avviato al Papa Giovanni XXIII uno studio finanziato da AIRC

 Lo studio intende indagare il legame tra la trombosi, cioè l'eccessiva coagulazione del sangue, ed il tumore, con un doppio obiettivo: individuare alcuni marcatori di trombosi che possano essere utilizzati, nei soggetti sani, come spia per valutare l'aumentato rischio di ammalarsi di cancro e, nei soggetti già affetti da questa malattia, come indice per valutare la risposta alla terapia e la prognosi.

L'intento è quindi duplice: mettere a disposizione della medicina una nuova arma per la diagnosi precoce e la prevenzione dei tumori e contribuire a migliorare le cure offerte a chi è già malato.Nello studio verranno arruolati pazienti seguiti dall'Oncologia dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII e da altri 3 ospedali italiani (Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, Humanitas di Rozzano ed Ospedale San Filippo Neri di Roma), mentre la ricerca sui soggetti sani sarà condotta su un'ampia popolazione di soggetti del Molise (Studio Moli-Sani) e su un ampio numero di donatori volontari di sangue grazie alla collaborazione con le associazioni dei donatori (AVIS, FIDAS e Libera Associazione Donatori Sangue).Per quanto riguarda i donatori di sangue possono partecipare soggetti di entrambi i sessi con un’età compresa tra i 35 e 65 anni, a cui verrà chiesto di compilare un questionario sullo stile di vita e di sottoporsi a due semplici prelievi di sangue venoso, uno al momento dell'adesione allo studio e l'altro dopo 6-10 mesi.Per maggiori informazioni ed adesioni contattate i ricercatori del Laboratorio di Emostasi e Trombosi dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII al numero 389.067.65.15 oppure mandate una email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Lo studio è condotto dai ricercatori del Laboratorio di Emostasi e Trombosi, guidati della Dott.ssa Anna Falanga, direttore dell'Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell'Ospedale Papa Giovanni XXIII, ed è finanziato da AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) col bando nazionale 5xMille.

 

associazioni

News letters

Il Passo Giu 13

clicca sull'immagine per leggere la news letter


Clicca per leggere

Verso Sera Giu 13


Clicca per leggere
01

Aziende Sanitarie

A.O. Treviglio

A.O. Treviglio

    U.O. Oncologia Treviglio U.O. Radioterapia Treviglio       

Clinica Castelli

Clinica Castelli

  Clinica Castelli Bergamo  

Policlinico San Pietro

Policlinico San Pietro

   U.O. Oncologia Ponte S. Pietro   Radioterapia I.O.B.

A.O. Bolognini Seriate

A.O. Bolognini Seriate

  UOC Oncologia Medica A.O. Bolognini Seriate  

AO Papa Giovanni XXIII

AO Papa Giovanni XXIII

  U.O. Radioterapia  USC Immunoematoloiga e Medicina Trasfusionale

Casa di Cura Beato Palazzolo

Casa di Cura Beato Palazzolo

  Casa di Cura Beato Palazzolo Via San Bernardino 56-Bergamo Tel 035 389278  

Policlinico San Marco

Policlinico San Marco

  Radioterapia I.O.B.

Gavazzeni Humanitas

Gavazzeni Humanitas

  Unità Operativa Oncologia Medica Humanitas Gavazzeni...

  • A.O. Treviglio

    A.O. Treviglio

  • Clinica Castelli

    Clinica Castelli

  • Policlinico San Pietro

    Policlinico San Pietro

  • A.O. Bolognini Seriate

    A.O. Bolognini Seriate

  • AO Papa Giovanni XXIII

    AO Papa Giovanni XXIII

  • Casa di Cura Beato Palazzolo

    Casa di Cura Beato Palazzolo

  • Policlinico San Marco

    Policlinico San Marco

  • Gavazzeni Humanitas

    Gavazzeni Humanitas

News letter DIPO

Associazione-Struttura

Vademecum

Vai all'inizio della pagina